Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

CONTRATTO PER LA FRUIZIONE DEI SERVIZI DELLA PIATTAFORMA
SPAZIO INTERATTIVA

Contratto di utilizzo

(parte generale)

1. DEFINIZIONI

Ai fini del presente contratto vengono convenute le seguenti definizioni:
Aula: area, superficie o ambiente normalmente inserito all’interno di un immobile, comprensivo di sede e tavoli, idoneo perdi incontri o corsi;
Servizi aggiuntivi: servizi accessori ed ulteriori che accedono all’uso dell’aula quali, a mero titolo di esempio, servizio di accoglienza, wi-fi, lavagne e pannelli, proiettori, servizi di ristoro e simili.
Corso: percorso formativo, di durata variabile, somministrato da un docente, eventualmente per il tramite di una scuola, che si dichiara qualificato per la sua erogazione. Il corso può essere erogato in aula e/o con modalità diverse considerate comunque idonee a traferire nozioni a terzi.
Docente: persona fisica qualificata disponibile a tenere corsi su richiesta degli utenti.
Servizi: l’insieme dei prodotti o dei servizi fisici o non fisici acquistabili su Spazio Interattiva, così come descritti in precedenza;
Spazio Interattiva: é la piattaforma informatica e/o l’infrastruttura software che consente l’inserimento, la prenotazione, la gestione ed il pagamento dei servizi.
Intermediario: identifica il soggetto giuridico che gestisce Spazio Interattiva e ne cura la fruibilità da parte degli utenti, dei centri di formazione dei docenti, così come identificato in calce al presente atto;
Utente: identifica il soggetto, persona fisica o giuridica, che acquista servizi su Spazio Interattiva
Centro di formazione: identifica il soggetto giuridico che offre servizi su Spazio Interattiva, siano essi aule, corsi o docenti.
Centro IN: identifica un centro di formazione che ha in vigore un contratto per la fornitura di servizi con la società Progetto Ulisse s.r.l. e che non sia moroso nel pagamento dei medesimi. É onere del Centro IN specificare tale qualifica in sede di registrazione a Spazio Interattiva.

2. OGGETTO DELLA “PARTE GENERALE” DEL CONTRATTO

  1. Il presente contratto disciplina le modalità di fruizione di Spazio Interattiva e le obbligazioni dei soggetti che lo utilizzano.Spazio Interattiva ha la funzione di permettere al centro di formazione ed al docente di comunicare e condividere i servizi che può rilasciare e le condizioni dei medesimi, affinché l’utente possa prenotare, pagare e successivamente fruire dei servizi acquistati.
  2. Il presente contratto regola i diritti e le obbligazioni dell’intermediario verso i centri di formazione ed i docenti, nonché i diritti e le obbligazioni dei centri di formazione e dei docenti verso l’intermediario, i diritti ed i doveri dei centri di formazione e dei docenti verso gli utenti e viceversa.
  3. L’utente che abbia individuato e/o acquistato servizi da un centro di formazione o da un docente per il tramite di Spazio Interattiva si impegna a non trattare l’acquisto dei medesimi o di altri servizi dal medesimo Centro di formazione senza impiegare il tramite di Spazio Interattiva. Infatti, Spazio Interattiva si impegna a dare visibilità ai servizi del centro di formazione e del docente ad utenti che, altrimenti, non li avrebbero potuti conoscere e, pertanto, questi si impegnano a non eludere il sistema di prenotazione e pagamento dell’intermediario per il tramite di Spazio Interattiva.
  4. Il centro di formazione o il docente che abbiano individuato e/o ceduto servizi ad un utente per il tramite di Spazio Interattiva si impegna a non trattare la vendita o la cessione di servizi al medesimo utente senza impiegare il tramite di Spazio Interattiva. Infatti, Spazio Interattiva si impegna a dare visibilità ai servizi del centro di formazione e del docente e questi si impegnano a non eludere il sistema di prenotazione e pagamento dell’intermediario per il tramite di Spazio Interattiva.
  5. La violazione di quanto convenuto nei precedenti commi 3 e 4 comporta l’immediata sospensione della visibilità dei servizi offerti dal centro di formazione e dal docente e l’interdizione dell’utente dall’accesso a Spazio Interattiva.
  6. La violazione di quanto previsto dai commi 3 e 4 impegna il contravventore, sia esso centro di formazione o docente, al pagamento di una penale determinata nella misura pari a 10 volte l’importo fatturato nei 12 mesi precedenti alla violazione, con un importo minimo di Euro 1.000,00 (mille/00), oltre al diritto dell’intermediario di risolvere immediatamente il presente contratto per grave inadempimento dell’altra parte.
  7. I centri formazione ed i docenti possono liberamente recedere dal presente contratto, dandone preavviso di almeno 10 giorni con raccomandata A/R o PEC. In ogni caso, i centri di formazione o i docenti che recedono dal contratto debbono comunque garantire l’adempimento dei servizi già venduti.
  8. I centri di formazione che recedono dal presente contratto vengono resi non visibili agli altri utenti e si impegnano a non avere rapporti contrattuali diretti o mediante interposta persona con gli altri utenti la cui identità e/o servizi siano divenuti noti per il tramite della Spazio Interattiva per il periodo di anni due dalla data di risoluzione del contratto.
  9. La violazione di quanto previsto dai commi 7 e 8 impegna il contravventore al pagamento di una penale determinata nella misura pari a 100 volte l’importo fatturato per il tramite della piattaforma digitale nei 12 mesi precedenti alla violazione, con un importo minimo di Euro 10.000,00 (diecimila/00) ed un importo massimo di Euro 30.000,00 (trentamila/00).

2a. OBBLIGAZIONI DELL’INTERMEDIARIO

  1. L’intermediario gestisce Spazio Interattiva garantendo il suo funzionamento infrastrutturale.
  2. L’intermediario alloca Spazio Interattiva mediante adeguato servizio di hosting.
  3. L’intermediario cura che Spazio Interattiva ed i suoi contenuti siano accessibili e fruibili solo da utenti che si siano preventivamente accreditati. Atteso che su Spazio Interattiva non sono presenti dati sensibili, l’intermediario impiegherà i mezzi necessari, secondo la normale diligenza e l’evoluzione tecnica, per impedire data breach, accessi illegittimi ai dati e/o sottrazione, distruzioni o divulgazione illegittima dei medesimi.
  4. L’intermediario cura la predisposizione ed il corretto funzionamento dell’interfaccia grafica che permette al centro di formazione, al docente ed all’utente di accedere a Spazio Interattiva e di interagire con la medesima.
  5. L’intermediario riceve i pagamenti dei servizi acquistati sulla piattaforma e provvede a sua volta al pagamento del servizio in favore del centro di formazione trattenendo una quota a titolo di commissione secondo quanto previsto nella parte speciale del presente contratto.
  6. L’intermediario informa il centro di formazione o il docente che il pagamento del servizio é avvenuto con successo tramite modalità informatiche.
  7. L’intermediario non é parte del contratto relativo alla fruizione dei servizi e, pertanto, fatto salvo il pagamento dei medesimi come sopra indicato, non sarà responsabile qualora il servizio acquistato dall’utente non venga erogato o non sia conforme a quanto promesso.
  8. L’intermediario si impegna a promuovere Spazio Interattiva mediante campagne di marketing e di comunicazione. I modi, i tempi ed i budget da destinare a tale attività sono decisi unilateralmente dall’intermediario ed a nessun centro di formazione, docente ed utente compete il diritto di contestare le scelte e le azioni intraprese dall’intermediario.
  9. L’intermediario può concedere al centro di formazione ed al docente, dietro pagamento di una indennità, di mettere in evidenza o promuovere i propri servizi.

3. OBBLIGAZIONI DEL CENTRO DI FORMAZIONE E DEL DOCENTE

  1. Il centro di formazione ed il docente possono mettere a disposizione uno dei servizi sottoelencati e meglio individuati negli artt. 3A (relativo al solo centro di formazione), 3B (relativo al solo centro di formazione) e 3C (comune al centro di formazione ed al decente).
  2. Il centro di formazione ed il docente sono tenuti a registrarsi accedendo all’interfaccia grafica di Spazio Interattiva, indicando tutti i propri dati, ovvero: ragione sociale, codice fiscale, partita iva, PEC, codice SDI, sede legale, nome e cognome dell’amministratore se persona giuridica, contatto telefonico, mail ordinaria di contatto.
  3. La registrazione dovrà avvenire a cura di persona dotata dei necessari poteri rappresentativi ed amministrativi del concedente.
  4. La procedura di registrazione del concedente si concluderà con la generazione in autonomia delle credenziali di accesso (ID e password) che consentiranno al concedente di accedere alla Spazio Interattiva per il tramite dell’interfaccia grafica.

3a. CONCESSIONE DI AULE

  1. Il centro di formazione può fornire o mettere a disposizione una o più aule per un tempo determinato.
  2. Il centro di formazione ed il docente potranno accedere all’apposita sezione di Spazio Interattiva per indicare la disponibilità di una o più aule avendo cura di specificare:
    • il luogo in cui sono ubicate (città, frazione, via o piazza e numero civico, piano ed interno, nonché l’eventuale presenza di ascensori altri strumenti per garantire la fruibilità a persone con limiti di deambulazione);
    • la capienza minima e quella massima. La capienza massima deve considerare primariamente le condizioni di fruibilità in sicurezza per gli occupanti;
    • il giorno e l’ora dal quale l’aula é disponibile ed il tempo per il quale viene messa a disposizione
    • la dotazione dell’aula in termini di sedie e tavoli;
    • – il costo dell’aula per tutto il tempo per il quale é messa a disposizione.
  3. Quando un’aula viene prenotata attraverso Spazio Interattiva, il sistema la sospende automaticamente dall’elenco delle aule fruibili per il tempo richiesto. Se un’aula venisse prenotata attraverso altri canali è responsabilità del Centro di Formazione aggiornare la disponibilità dell’aula sul portale Spazio Interattiva evitando sovrapposizioni. Se possibile il centro di formazione allegherà alcune fotografie dell’aula in formato .jpg o .png.
  4. Il centro di formazione deve anche avere cura di specificare se intende offrire servizi aggiuntivi ed il relativo costo. Qualora il centro di formazione indichi la possibilità di fruire di servizi aggiuntivi ma non specifichi il costo, questi si intendono compresi nel costo dell’aula.
  5. Il centro di formazione può anche formulare offerte promozionali, come per esempio sconti.
  6. Il centro di formazione si impegna a far trovare l’aula pulita ed ordinata.
  7. Il centro di formazione é responsabile verso l’utente che abbia acquistato il servizio aula. Il centro di formazione garantisce la corrispondenza dell’offerta di servizio aula come pubblicata su Spazio Interattiva a quanto effettivamente concesso in godimento all’utente. Il centro di formazione è responsabile anche dei servizi aggiuntivi offerti anche qualora questi siano forniti da terze parti, fermo restando il suo diritto di regresso verso queste ultime.
  8. Il centro di formazione che constati violazioni, inadempimento o condotte illegittime da parte dell’utente ha l’onere di contestarlo immediatamente mediante PEC diretta all’intermediario e con comunicazione, possibilmente mediante PEC, diretta all’utente. Si considera violazione dell’utente anche l’ammissione in aula di un numero di persone superiore alla capienza massima dichiarata dal centro di formazione. Il centro di formazione ha l’onere di vigilare che non sia superata la capienza massima dell’aula o che non siano violate le norme di sicurezza. In caso di violazione, il centro di formazione può rifiutare all’utente di accedere all’aula fino a quando non siano rispettati i limiti di capienza o non siano ripristinate le condizioni di sicurezza.

3b. PARTECIPAZIONE A CORSI

  1. Il centro di formazione può mettere a disposizione la partecipazione ad un corso
  2. Il centro di formazione potrà accedere all’apposita sezione dell’interfaccia grafica per indicare la disponibilità di posti per la partecipazione ad uno o più corsi, avendo cura di specificare:
    • l’oggetto del corso;
    • eventuali accreditamenti del corso ed iter eventualmente necessari per il rilascio di attestati o certificati;
    • le generalità dei relatori;
    • l’eventuale possibilità di accedere a finanziamenti per la fruizione del corso;
    • il luogo in cui si terrà il corso (città, frazione, via o piazza e numero civico, piano ed interno, nonché l’eventuale presenza di ascensori altri strumenti per garantire la fruibilità a persone con limiti di deambulazione);
    • il numero di posti a disposizione;
    • il giorno e l’ora del corso e la sua durata;
    • l’eventuale dotazione di materiale didattico;
    • il costo del corso;
    • la scheda corso in formato .pdf.
    • altre eventuali specifiche ritenute utili o necessarie dalla scuola.
  3. Il centro di formazione che offra il servizio corsi, deve anche avere cura di specificare se intende offrire servizi aggiuntivi ed il relativo costo. Qualora il centro di formazione indichi la possibilità di fruire di servizi aggiuntivi ma non specifichi il costo, questi di intendono compresi nel costo del corso.
  4. Il centro di formazione é responsabile verso l’utente che abbia acquistato il corso. Il centro di formazione garantisce la corrispondenza dell’offerta del corso come pubblicata su Spazio Interattiva a quanto effettivamente fornito all’utente. Il centro di formazione è responsabile anche dei servizi aggiuntivi offerti anche qualora questi siano forniti da terze parti, fermo restando il suo diritto di regresso verso queste ultime.
  5. Quando i posti disponibili relativamente ad un corso si esauriscono, non sarà più possibile prenotarlo e sarà visibile in Spazio Interattiva con la dicitura “sold out”.
  6. In aggiunta, il centro di formazione potrà accedere all’apposita sezione dell’interfaccia grafica per indicare la disponibilità di docenti da essa accreditati che siano disponibili a tenere corsi. Analogamente, anche i docenti potranno registrarsi su Spazio Interattiva per indicare la propria disponibilità a tenere corsi.
  7. I rapporti tra la scuola ed il docente saranno oggetto regolati in conformità alla parte speciale del presente contratto. In ogni caso la scuola é tenuta ad accreditare solo docenti qualificati, avendo cura di verificare che i curriculum e le esperienze professionali dichiarate corrispondano a verità e dovrà avere cura di raccogliere la sua autorizzazione al trattamento dei dati personali. In modo analogo, anche i docenti che si registrano autonomamente hanno il dovere di fornire indicazioni precise e rigorosamente veritiere in relazione alla loro preparazione, agli studi compiuti ed alle esperienze professionali maturate.
  8. Il centro di formazione che offra il servizio corsi, deve anche avere cura di specificare se intende offrire servizi aggiuntivi ed il relativo costo. Qualora il centro di formazione indichi la possibilità di fruire di servizi aggiuntivi ma non specifichi il costo, questi di intendono compresi nel costo del corso.
  9. Il centro di formazione é responsabile verso l’utente che abbia acquistato il corso. Il centro di formazione garantisce la corrispondenza dell’offerta del corso come pubblicata su Spazio Interattiva a quanto effettivamente fornito all’utente. Il centro di formazione è responsabile anche dei servizi aggiuntivi offerti anche qualora questi siano forniti da terze parti, fermo restando il suo diritto di regresso verso queste ultime.
  10. Il centro di formazione o il docente che constatino violazioni, inadempimento o condotte illegittime da parte dell’utente hanno l’onere di contestarlo immediatamente mediante PEC.
  11. Qualora il corso preveda il rilascio di attestati o certificazioni di profitto, il centro di formazione e/o il docente avranno cura di predisporre ed eseguire i necessari controlli ed esami ed avrà altresì cura di conservare i necessari documenti probatori, il tutto in conformità alle norme di legge e regolamentari.

3c. SERVIZIO DOCENTE

  1. I centri di formazione possono iscrivere, nell’apposita sezione di Spazio Interattiva, i docenti con cui hanno in essere rapporti di collaborazione. É onere dei Centri di Formazione regolare i rapporti patrimoniali e non, con i docenti prima di inscriverli nell’apposita sezione di Spazio Interattiva, rimanendo inteso che l’intermediario non ha alcuna responsabilità o dovere verso i docenti iscritti su Spazio Interattiva a cura di un centro di formazione.
  2. I docenti possono iscriversi nell’apposita sezione di Spazio Interattiva anche se non legati a rapporti di collaborazione con centri di formazione.
  3. Il centro di formazione o il docente che procedono all’iscrizione nell’apposita sezione di Spazio Interattiva avranno cura di specificare tutti i seguenti dati:
    • nome, cognome e data di nascita del docente;
    • titolo di studi
    • recapiti di contatto (telefono e mail)
  4. L’iscrizione nella sezione docenti richiede anche il caricamento (upload) del curriculum vitae del docente, il quale dovrà riportare in modo analitico e rigorosamente veritiero il percorso formativo, i titoli professionali e le esperienze lavorative
  5. Il docente risulterà visibile su Spazio Interattiva esclusivamente per nome e iniziale del Cognome (es. Mario R.), unitamente ad una foto, con il dettaglio delle sue competenze ed una breve presentazione.
  6. Il curriculum vitae non sarà messo a disposizione dell’utente. (da pensarci bene se fare così o meno).
  7. L’utente interessato al docente potrà contattarlo tassativamente ed esclusivamente mediante il servizio di messaggistica interna di Spazio Interattiva.
  8. Qualora l’utente lo richieda, il docente dovrà formulare un preventivo per tenere il corso richiesto dall’utente. Il preventivo di spesa dovrà essere compilato impiegando l’apposito form on line e verrà trasmesso all’utente, sempre e tassativamente, mediante il sistema di messaggistica interna di Spazio Interattiva.
  9. L’accettazione del preventivo avviene mediante il pagamento del corso da parte dell’utente.

4. OBBLIGAZIONI DELL’UTENTE

  1. L’utente acquista il diritto di utilizzare i servizi erogati dal centro di formazione o dal docente così come pubblicati su Spazio Interattiva o come contrattati.
  2. L’utente é tenuto a registrarsi accedendo all’interfaccia grafica di Spazio Interattiva, indicando tutti i propri dati, ovvero: ragione sociale o generalità del fruitore, codice fiscale, partita iva (se disponibile), PEC (se disponibile), codice SDI (se disponibile), sede legale o residenza, nome e cognome dell’amministratore se presente, contatto telefonico, mail ordinaria di contatto.
  3. La registrazione dovrà avvenire a cura di persona dotata dei necessari poteri rappresentativi ed amministrativi del fruitore.
  4. La procedura di registrazione del fruitore si concluderà con l’elaborazione di credenziali di accesso (ID e password) che consentiranno al fruitore di accedere alla Spazio Interattiva per il tramite dell’interfaccia grafica.
  5. Qualora il medesimo soggetto operi come centro di formazione e come utente, potrà eseguire la procedura di registrazione una sola volta.
  6. L’utente potrà accedere all’apposita sezione dell’interfaccia grafica per verificare i servizi offerti dai centri di formazione e dai docenti e le relative condizioni.
  7. L’utente che fruisca del servizio aula, si obbliga a seguire le indicazioni impartite dal centro di formazione e, in particolare, a rispettare in modo rigido gli orari di fruibilità dell’aula, avendo cura di non accedervi prima dell’orario convenuto e di non lasciarla oltre a quello stabilito.
  8. La pulizia dell’aula dopo la fruizione del servizio compete al centro di formazione.
  9. L’utente che acquisti il servizio corso acquista il diritto a partecipare ad un corso determinato e verso il pagamento di un corrispettivo, in conformità con la proposta pubblicata su Spazio Interattiva dalla scuola o del docente.
  10. L’utente che acquisti il servizio docente acquista il diritto di far tenere al docente un corso alle condizioni e con le modalità che saranno concordate tra le parti mediante il sistema di messaggistica interno a Spazio Interattiva. É fatto fermo divieto al docente, al centro di formazione ed all’utente negoziare corsi di formazione tenuti dal docente senza impiegare il sistema di comunicazione interno di Spazio Interattiva. In caso di violazione di tale clausola il docente, il centro di formazione e l’utente saranno immediatamente sospesi dalla fruizione di Spazio Interattiva e saranno tenuti ciascuno al versamento di una penale pari a 100 volte il costo orario del docente.
  11. L’allievo può acquistare corsi per sé stesso o per terzi di cui, comunque, é tenuto a specificare le generalità.
  12. L’utente che desidera fruire del servizio corso o docente potrà accedere all’apposita sezione dell’interfaccia grafica per verificare la disponibilità dei corsi e dei docenti, facendo ricerche suddivise per oggetto del corso, area geografica, orari di disponibilità.
  13. L’utente che fruisce del servizio aula, corso o docente si obbliga a seguire le indicazioni impartite dalla scuola di formazione o dal docente e, in particolare, a rispettare in modo rigido gli orari del corso. Terminato il corso, l’utente si obbliga ad asportare dall’aula ogni oggetto che gli appartenga.
  14. L’utente avrà cura di non danneggiare l’aula, il mobilio ed le suppellettili ivi presenti, nonché le attrezzature asservite ai servizi accessori se previsti.
  15. Il docente o la scuola di formazione che constatino violazioni, inadempimenti o condotte illegittime da parte dell’utente hanno l’onere di contestarlo immediatamente mediante PEC.
  16. L’utente che constati violazioni, inadempimenti o condotte illegittime da parte del centro di formazione o del docente ha l’onere di contestarlo immediatamente mediante PEC.
  17. L’utente prende atto che l’acquisto del servizio si perfeziona solo con il pagamento del medesimo.
  18. L’utente può dare disdetta dal servizio acquistato, sia esso un’aula, un corso o un docente, a condizione che ne dia notizia attraverso form contatti presenti sul sito Spazio Interattiva, entro sette giorni antecedenti a quello nel quale avrebbe dovuto fruire dei servizi prenotati. In caso contrario non avrà diritto ad alcun rimborso.

5. ATTESTAZIONI E CERTIFICAZIONI

  1. Il centro di formazione o il docente sono tenuti a rilasciare all’allievo le attestazioni e le certificazioni che gli fossero richieste o che fossero previste dalla legge o da norme regolamentari, previo accertamento che il corso sia stato regolarmente fruito.
  2. Qualora il rilascio di un’attestazione o certificazione richieda l’accertamento del grado apprendimento dell’utente, il docente o il centro di formazione dovranno provvedere a tale verifica in modo imparziale, obiettivo e verificabile, in stretta osservanza delle norme di legge o regolamentari.

6. RESPONSABILITÀ PER L’EROGAZIONE E LA FRUIZIONE DEI SERVIZI

  1. Gli utenti prendono atto che l’intermediario non ha alcun controllo sull’esistenza e sulla qualità dei servizi proposti su Spazio Interattiva.
  2. Gli utenti dichiarano di rinunciare a qualsivoglia pretesa verso l’intermediario per questioni attinenti alla non corretta erogazione o fruizione dei servizi acquistati.
  3. Ogni pretesa, anche restitutoria delle somme erogate, nonché di eventuale risarcimento del danno, dovrà essere diretta esclusivamente verso il centro di formazione o il docente che hanno messo a disposizione il servizio contestato.
  4. Il centro di formazione o il docente se ritenuti responsabili, dovranno rifondere all’utente il costo sostenuto per l’acquisto del servizio, comprensivo della commissione trattenuta dall’intermediario il quale, comunque, non sarà tenuto a restituire le somme ricevute.
  5. In ogni caso, la responsabilità dell’intermediario é limitata all’importo eventualmente dovuto all’utilizzatore o, in ogni altro caso, alla somma pagata all’utilizzatore per l’ultimo servizio acquistato.

7. DENUNCIA DI VIZI DELLA PIATTAFORMA SPAZIO INTERATTIVA E DECADENZA

  1. Gli utenti, i centri di formazione ed i docenti registrati su Spazio Interattiva devono denunciare inefficienze, vizi, difetti e malfunzionamenti della stessa mediante PEC diretta all’intermediario entro tre giorni da quando il problema è stato riscontrato o, possibilmente, anche prima. Trattandosi di una piattaforma digitale, le parti si danno reciprocamente atto che il tempestivo accertamento del problema, se sussistente, é essenziale per consentire all’intermediario di verificare quanto denunciato.
  2. Per tale motivo, il termine di denuncia di inefficienze, vizi, difetti e malfunzionamenti di Spazio Interattiva, come previsto nel precedente comma, deve intendersi convenuto a pena di decadenza e la comunicazione a mezzo PEC non ammette forme equivalenti.

8. DIRITTO DI OSCURAMENTO DELL’UTILIZZATORE E DIRITTO DI INTERDIRE L’ACCESSO A SPAZIO INTERATTIVA

  1. All’intermediario compete il diritto potestativo di oscurare e/o rendere non visibili ad altri utenti e/o centri di formazione e/o docenti determinate o tutte le offerte dei servizi da parte di qualunque centro di formazione o docente.
  2. All’intermediario compete altresì il diritto potestativo di interdire l’accesso a Spazio Interattiva di qualunque centro di formazione, docente o utente.
  3. In entrambi i casi l’intermediario dovrà darne notizia all’utente, al centro di formazione o al docente che abbiano subito l’oscuramento o l’interdizione entro tre giorni da quando questi siano intervenuti, mediante comunicazione agli indirizzi di posta comunicati in fase di registrazione.
  4. L’utente, il centro di formazione ed il docente prendono atto ed accettano che all’intermediario sia riconosciuto, quale amministratore di Spazio Interattiva, tale diritto potestativo, rinunciando a far valere qualunque pretesa o contestazione in caso di suo esercizio.
  5. In caso di oscuramento o interdizione dall’accesso da Spazio Interattiva, il centro di formazione ed il docente hanno diritto al rimborso pro quota del canone annuo non goduto.

9. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

  1. Qualunque utente, centro di formazione, docente e l’intermediario possono risolvere il presente contratto in qualunque momento mediante comunicazione PEC. I centri di formazione ed i docenti debbono riconoscere un preavviso di almeno 10 giorni.
  2. Il centro di formazione ed il docente rimangono comunque tenuti a fornire i servizi già venduti e l’intermediario dovrà provvedere a pagare al centro di formazione o al docente le somme dovute.
  3. La risoluzione del contratto comporta la sospensione dell’utente, del centro di formazione e del docente e la perdita del diritto degli stessi di accedere a Spazio Interattiva.
  4. I centri di formazione ed i docenti rimangono comunque impegnanti al rispetto di quanto previsto all’art. 2 comma 8 e 9.

10. CONTROVERSIE

Ogni controversia che dovesse sorgere in relazione all’interpretazione o applicazione del presente contratto é devoluta alla cognizione esclusiva agli organi giudiziari del Foro in cui ha sede legale l’intermediario.

Accedi al tuo account

Hai bisogno di aiuto?

non esitare a contattarci